Richiesta Indennità INPS agricoltori autonomi (CD/IAP) – euro 600,00 mese di Marzo

In merito alla richiesta di indennità per i lavoratori autonomi CD/IAP (Coltivatori Diretti/Imprenditori Agricoli Professionali), con circolare INPS n. 49 di ieri, ha chiarito i requisiti necessari.

Con il comunicato stampa di oggi ha confermato che domani, mercoledì 1 aprile, è possibile presentare la domanda per l’accesso all’indennità.

I requisiti sono:

  • iscrizione come CD/CM-IAP (vi rientrano i coadiuvanti);
  • non essere titolari di pensione;
  • non essere iscritti ad altre forme previdenziali obbligatorie, ad esclusione della Gestione Separata INPS;
  • non essere percettori del “reddito di cittadinanza”.

Inoltre a oggi non sappiamo se lo stanziamento previsto con il D.L. Cura Italia sia sufficiente a coprire tutte le posizioni (artigiani, agricoli e commercianti) e pertanto non vi è certezza della possibilità di ottenere l’indennità.

I nostri uffici si impegneranno a presentare il maggior numero di pratiche in minor tempo possibile, ma ribadiamo, con nostro dispiacere, che non possiamo assicurare la percezione dell’indennità.

Pertanto consigliamo a chi è in grado di farlo di provvedere a presentare la richiesta in maniera autonoma.

Con messaggio n. 1381 del 26/03/2020 l’INPS ha adottato misure semplificate per poter accedere alla domanda in oggetto:

“La modalità semplificata consente ai cittadini di compilare e inviare le specifiche domande di servizio, previo inserimento della sola prima parte del PIN, ricevuto via SMS o e-mail, dopo averlo richiesto tramite portale o Contact Center.

La richiesta del PIN può essere effettuata attraverso i seguenti canali:

  • sito internet www.inps.it, utilizzando il servizio “Richiesta PIN”;
  • Contact Center, chiamando il numero verde 803 164 (gratuito da rete fissa), oppure 06 164164 (a pagamento da rete mobile).

Una volta ricevute (via SMS o e-mail) le prime otto cifre del PIN, il cittadino le può immediatamente utilizzare in fase di autenticazione per la compilazione e l’invio della domanda on line per le sole prestazioni sopra individuate (indennità professionisti e lavoratori con rapporto di collaborazione coordinata e continuativa; indennità lavoratori autonomi iscritti alle gestioni speciali dell’AGO; indennità lavoratori stagionali del turismo e degli stabilimenti termali; indennità lavoratori del settore agricolo; indennità lavoratori dello spettacolo; bonus per i servizi di baby-sitting)

Qualora il cittadino non riceva, entro 12 ore dalla richiesta, la prima parte del PIN, è invitato a chiamare il Contact Center per la validazione della richiesta.”

I soci invece che non dovessero essere in grado di provvedere autonomamente alla presentazione della suddetta domanda, sono pregati di contattarci agli indirizzi:

oppure al numero telefonico 0573/21231.

I nostri uffici rimangono a disposizione per ogni chiarimento.

2020-03-31T16:32:16+00:00 31 Marzo 2020|Fiscale, Notizie, Sindacale|
Apri chat
Bisogno di aiuto? Chatta con noi
Chatta con noi