Opportunità per le imprese

Opportunità per le imprese 2018-11-15T08:50:02+00:00
2018-12-11T16:21:13+00:00

PSR 2014-20 – Proroga scadenza presentazione domande

La Giunta regionale con propria decisione ha prorogato la scadenza per la presentazione delle
domande di aiuto sui seguenti bandi:

  • Sottomisura 3.2 “Sostegno per attività di informazione e promozione, svolta da associazioni di
    produttori nel mercato interno” (scadenza presentazione domande prorogata alle ore 13.00 del 21
    Dicembre 2018);
  • Operazione 4.1.4 “Gestione della risorsa idrica per scopi produttivi da parte delle aziende
    agricole” (scadenza presentazione domande prorogata alle ore 13.00 del 31 Gennaio 2019);
  • Operazione 4.3.1 “Sostegno agli investimenti agricoli in infrastrutture per incentivare l’efficienza
    nella gestione della risorsa idrica” (scadenza presentazione domande prorogata alle ore 13.00 del
    31 Gennaio 2019);
  • Operazione 6.4.1 “Diversificazione delle aziende agricole” (scadenza presentazione
    domande prorogata alle ore 13.00 del 28 Dicembre 2018).
2018-11-13T08:41:59+00:00

Bando sottomisura 4.4.1 anno 2018 del PSR 2014/2020 – CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO

L’importo complessivo dei fondi messo a disposizione per l’annualità 2018 è pari a € 659.565,00 .

L’importo massimo del contributo concedibile per i beneficiari è pari a  € 50.000,00 . Il minimo è € 5.000,00 .

Il contributo è concesso ai beneficiari a fondo perduto nella percentuale del 100% delle spesse ammissibili. Una maggiorazione del 10% è prevista per le aziende in zona   montana e per i giovani agricoltori;

Gli interventi finanziabili sono descritti al punto 3.1 del bando, ovvero:

– la realizzazione o ripristino di siepi e alberature con specie autoctone o presenti nel territorio,

– il ripristino di elementi tipici del paesaggio;

– la creazione ed il recupero di zone umide;

– la costruzione di strutture per l’abbeveraggio e l’alimentazione della fauna selvatica;

– la realizzazione di recinzioni e altre attrezzature per rendere compatibile l’agricoltura e l’allevamento con la tutela della fauna selvatica (lupo e anche ungulati);

– la realizzazione ed il recupero di muretti a secco, terrazzamenti, etc…;

– la realizzazione o il ripristino di opere per la regimazione delle acque superficiali ed i laghetti per la raccolta dei deflussi superficiali.

Le domande di aiuto saranno presentabili entro le ore 13:00 del 21/12/2018.

2018-11-13T08:41:07+00:00

OGGETTO: PSR 2014-20 MISURA 6.4.1 “DIVERSIFICAZIONE NELLE AZIENDE AGRICOLE”

Dotazione finanziaria del bando

€ 3.500.000,00 per l’anno 2018.

 

Investimenti ammessi a finanziamento

Il bando consente di realizzare i seguenti interventi per la creazione e lo sviluppo di attività di diversificazione nelle aziende agricole:

A) Interventi di qualificazione dell’offerta agrituristica e interventi per la preparazione e somministrazione dei prodotti aziendali agli ospiti delle aziende che svolgono attività agrituristica;

B) Interventi negli spazi aperti aziendali finalizzati a consentire l’attività di agricampeggio;

C) Interventi finalizzati allo sviluppo di attività educative/didattiche (fattorie didattiche);

D) Interventi finalizzati allo sviluppo di attività sociali e di servizio per le comunità locali.

E) Interventi per attività ricreative, sportive, escursionistiche e di ippoturismo riferite al mondo rurale comprese le attività legate alle tradizioni rurali e alla valorizzazione delle risorse naturali e paesaggistiche.

Tipo di agevolazione Contributo del 40%

Percentuali di contributo delle sottomisure attivate

40% per gli investimenti incluse le spese generali con una maggiorazione del 10% in caso di investimenti  in zona montana. La maggiorazione è riconosciuta solo se almeno il 95% della SAU ricade in zona montana, fermo restando che gli investimenti strutturali, ad esclusione delle dotazioni aziendali mobili, devono ricadere completamente in zona montana.

Minimali e massimali

L’aiuto è concesso ai sensi del Reg.(UE) 1407/2013 “Aiuti de Minimis” pertanto l’importo complessivo dei contributi che un soggetto privato può ricevere non può superare i 200.000 euro nell’arco di tre esercizi finanziari.

Non sono ammesse domande con un contributo minimo richiesto/concesso inferiore a 5.000 euro.

Scadenza e presentazione della domanda

La domanda di aiuto deve essere presentata entro le ore 13.00 del 30 novembre 2018.

Unisciti all’Unione Provinciale degli Agricoltori di Pistoia

Siamo al tuo fianco con un pacchetto di servizi completo e uno staff efficiente

DIVENTA SOCIO
Apri chat
Bisogno di aiuto? Chatta con noi
Chatta con noi