Crisi da Coronavirus: le misure di Enpaia per le aziende

La Fondazione ENPAIA, per dare un segnale di vicinanza alle imprese iscritte colpite dall’emergenza epidemiologica da Covid-19, ha adottato una serie di delibere che prevedono la sospensione e la riduzione dei contributi dovuti all’Ente.

In particolare, con una prima delibera, l’ENPAIA ha sospeso il pagamento di tutti i contributi fino al 30 settembre 2020 prevedendo il loro versamento, senza l’applicazione di sanzioni o interessi, in unica soluzione entro il 25 ottobre p.v. o mediante rateizzazione in 5 rate mensili di pari importo (cfr. ns. comunicazione del 25 marzo 2020).

Questa prima delibera è stata già stata approvata dai Dicasteri vigilanti ed è dunque pienamente operativa.

Accanto a questa misura, la Fondazione ENPAIA ha previsto – con successive delibere – una forma di decontribuzione in favore delle seguenti tipologie di imprese:

  • agrituristiche;
  • florovivaistiche;
  • che attuano la vendita diretta dei prodotti ai sensi dell’art. 4, d.lgs. n. 228/2001;
  • che siano produttrici esclusivamente di prodotti DOP e IGP, inclusi i vini;
  • che abbiano subito una riduzione di almeno il 33 per cento del fatturato relativo al primo semestre 2020, rispetto al fatturato del primo semestre 2019.

La decontribuzione può arrivare fino al 50 per cento della contribuzione dovuta all’ENPAIA per l’anno 2020 e comunque il beneficio non può superare l’importo complessivo di 100.000 euro per ciascuna impresa.

L’effettiva misura della decontribuzione – fino ad un massimo del 50 per cento – dipenderà dal numero di istanze che saranno presentate, considerato che lo stanziamento per il finanziamento di questo beneficio è stato determinato in 25 milioni di euro.

L’effettiva fruizione della decontribuzione – su istanza dell’impresa interessata – avverrà tramite compensazione con la futura contribuzione dovuta, anche nel corso del 2021.

La decontribuzione sarà effettivamente operativa solo quando le relative delibere saranno approvate dai Ministeri vigilanti ai sensi dell’art. 3 del d.lgs. n. 509/1994.

Ci riserviamo di tenervi informati, per comunicare l’iter della procedura, con l’occasione distinti saluti.

2020-05-28T15:58:29+00:00 28 Maggio 2020|Fiscale, Sindacale|
Apri chat
Bisogno di aiuto? Chatta con noi
Chatta con noi